Corso trucco per cerimonie ed eventi speciali!

Care amiche,

per questa primavera abbiamo pensato di farvi un regalo speciale, molto speciale! Vogliamo inaugurare la stagione con uno sconto per tutte le nostre lettrici!

Meno 30%  sui prossimi corsi di trucco!

Due mezze giornate dedicate a noi stesse per imparare come truccarci ed essere ancora più belle, non solo nella vita di tutti i giorni, ma anche per le nostre occasioni speciali! Le nostre due make up artists, Elena Maini e Stella Bronzi Rusconi ci guideranno in un corso teorico, ma SOPRATTUTTO PRATICO, i prossimi:

sabato 5 aprile 2014 e sabato 19 aprile 
dalle ore 15:00 alle ore 18:00

75 euro a corso

120 euro x le 2 giornate!

Inoltre, iscrivendovi alla nostra newsletter avrete un ulteriore sconto del 5%

 

Sabato 5 aprile

Trucco da sposaCorso trucco sposa

  • lo stile più adatto al giorno del matrimonio
  • i colori da evitare
  • base del truccoCorso trucco eventi
  • valorizziamo gli occhi
  • valorizziamo le labbra
  • fissiamo il trucco

 

Sabato 19 aprile

Trucco da cerimonia ed eventi:

  • i colori più adatti al nostro viso
  • base del trucco
  • valorizziamo gli occhi
  • valorizziamo le labbra
  • fissiamo il trucco

 

Per iscriversi visitate il nostro shop online!

Non ci starete ancora pensando, vero?!

Laura

La grande bellezza…look da Oscar a portata di mano per tutte noi con un corso full immersion di trucco!

Stamattina non appena ho aperto gli occhi ho pensato: “Chissà se ha vinto l’Oscar?!” Certo, voi direte, potevi pensare a qualcos’altro e invece sarà forse per il post che avevo in mente di scrivere, o sarà perché davvero sento questo riconoscimento come qualcosa di importante per tutti noi, come quando si vincono i mondiali, una bella figura di fronte a tutto il mondo, insomma, per tutte queste ragioni il primo pensiero stamattina è andato lì.

E dopo quindici anni e …una Vita Bellissima finalmente una Grande Bellezza ci ha riportato sul podio!'La Grande Bellezza' Premiere - The 66th Annual Cannes Film Festival

Avete visto i look e il make up delle dive di Hollywood sulla passerella più glamour del mondo?? Vediamone un assaggio dal sito di Io donna: 

Questo slideshow richiede JavaScript.

A quanto pare spopola il look naturale, ma quante ore di trucco ci vogliono per ottenerlo?

Noi vorremmo imparare a farlo insieme ad Elena e Stella le due make up artists che hanno dato vita ad Ellenstar. (pssst! sono anche le truccatrici che vedete in questo matrimonio da sogno!) Per iniziare a conoscerle, Stella Bronzi Rusconi è diplomata all’Accademia Nazionale del Cinema di Bologna  mentre Elena Maini, truccatrice da diversi anni, è ora la vincitrice in carica del concorso Sephora Dior Make up master 2013.

Insieme  a loro abbiamo organizzato due giornate davvero speciali per imparare a truccarci come delle star! Ok, mi sono fatta prendere dall’entusiasmo, non esageriamo… Quello che impareremo a fare sabato 5 aprile e sabato 19 aprile, sarà scoprire i segreti per ottenere un trucco per le nostre occasioni più importanti: una serata speciale, una laurea, un matrimonio, una festa! Partendo da un trucco base fino ad arrivare ad ottenere il trucco più adatto al nostro viso. Il corso sarà pratico e non teorico! Ci sporcheremo le mani con fondotinta, matite e ombretti!

Quindi care amiche, per assicurarvi il potete scriverci a corsi@eventi-hde.com  oppure visitare direttamente il nostro shop online.

Pronte?!

Laura

I corsi di Monia Re in arrivo a Bologna!

Come sapete finalmente ripartono i nostri corsi e questa volta avremo l’onore di collaborare con Monia Re di Kairòs  e con Ellennstar Make up artists.

Cominciamo subito con Monia Re, fondatrice nel 2007 di Kairòs eventi e di Kairòs wedding planner; Monia organizza matrimoni indimenticabili, non solo a Cuneo dove ha sede Kairòs, ma in tutta Italia. Inoltre è docente nei corsi di formazione di wedding planner dell’ Associazione italiana wedding planner, ed è proprio lì che qualche anno fa che abbiamo avuto il piacere di conoscerla.
Partecipare ai suoi corsi significa “mettere le mani in pasta”, ossia toccare, incollare, colorare, in una parola, sprigionare la propria creatività!
E finalmente….rullo di tamburi…. i suoi corsi sbarcano a Bologna per due giornate indimenticabili!
tableau-380x380 copy

Come creare una bomboniera low cost e il Galateo del matrimonio
 Corso teorico e pratico. Incominciamo con il bon ton, per imparare l’arte del buon ricevere ed essere eleganti nei nostri eventi. Si procede poi con la creazione di bomboniere per tutti i gusti. Dal battesimo al matrimonio. Si impara l’arte del famoso diy, ossia fai-da-te!
Ma non ci fermiamo!
Domenica 23 continuiamo con…
Come creare un tableau mariage, segnaposto e legatovagliolo a tema
Una full immersion nella creatività piu’ profonda… progettare e creare, una fusione di sentimenti e anima, un risultato stupefacente che vedrà la realizzazione da parte di tutti i partecipanti di: segnaposto, lega tovagliolo e tableau mariage.
Ricapitoliamo!
SABATO  22 MARZO
dalle 9:30 – 12:30 e dalle 14:00 – 17:00
Come creare una bomboniera low cost e il Galateo del matrimonio
95 euro
 
               DOMENICA 23 MARZO    
dalle 9:30 – 12:30 e dalle 14:00 – 17:00
Come creare un tableau mariage, segnaposto e legatovagliolo a tema.
95 euro
 
 

logo kairos

I corsi si svolgeranno presso Hotel I Portici, Bologna, via Indipendenza 69.
Per info e iscrizioni:

Corso di Cake Design con Giovanna Geremicca!

Arriva !!!!

Il 25 marzo dalle 10:30 alle 16:00 Giovanna Geremicca ci insegnerà le tecniche base per avvicinarci al meraviglioso mondo del cake design!  Insieme realizzeremo due splendide minicakes: la prima ispirata alla primavera con margherite, prati e un divertentissimo pupazzetto! La seconda con fiocchi e fiori!
Ed ecco qua un esempio di quello che realizzeremo:

Il corso è realizzato in collaborazione con Maison Madeleine il Cooking Concept di Bologna specializzato nell’ideazione e organizzazione di Corsi di Cucina, di Pasticceria e di Cake Design.
Il corso si svolgerà a Palazzo Albergati, Zola Predosa, Bologna e comprende il brunch della domenica della Tavola della Signoria.

Costo del corso: 135 euro (iva inclusa) Il costo comprende: materiali e brunch a Palazzo Albergati

Per informazioni e iscrizioni contattateci!

accade@eventi-hde.com
t. 051753695

Corsi primavera

…non riusciamo a resistere!!!
Dobbiamo farvi sapere di tutti i corsi che bollono in pentola per questa primavera! Intanto ritorna Giorgia Fantin Borghi con i corsi sul galateo: il primo dedicato interamente al matrimonio, “il Galateo del matrimonio” e il secondo alle aziende “Business Etiquette”.  E ritorna anche Silvia dei fiori!!! Due corsi in una giornata il primo per decorare al tavola pasquale ed il secondo per preparare …l’albero di Pasqua!!!  Infine….divertiamoci con il cake design! A prestissimo il nome di chi ci farà scoprire questo meraviglioso mondo….

Per il momento ecco a voi una bozza del calendario..vi aspettiamo!

“Il Galateo del matrimonio”
Con Giorgia Fantin Borghi 18 Marzo dalle 9:30 alle 17:00
Corso rivolto alle wedding planner e future spose per apprendere tutte le
regole di galateo per un matrimonio perfetto.
“Cake design”
con Giovanna Geremicca in collaborazione con Maison Madeleine 25 marzo dalle 10:30 alle 16:00
Corso base per apprendere le prime tecniche per avvicinarsi al meraviglioso
mondo del cake design.
“La tavola fiorita di Pasqua”
Con Silvia Lora Ronco di Silviadeifiori 1 Aprile dalle 11:00 alle 13:00
Corso della mattina per imparare a decorare con i fiori di primavera la nostra
tavola pasquale.
“L’albero di Pasqua”
Con Silvia Lora Ronco di Silviadeifiori 1 Aprile dalle 14:00 alle 16:00
Corso del pomeriggio per creare un cesto primaverile di fiori con un tocco
pasquale.
“L’arte dei cupcakes” 
 15 aprile dalle 10:30 alle 16:00
Con Olimpia Apogeo chef pasticcere Tavola della Signoria
Corso full immersion per imparare a preparare famosi dolcetti che
incantando gli occhi e deliziano il palato.
“Business etiquette”
Con Giorgia Fantin Borghi 22 aprile dalle 9.30 alle 13.00
Corso della mattina per imparare a gestire in maniera impeccabile ogni
situazione lavorativa.

Come sempre i corsi si svolgeranno nella magnifica cornice di Palazzo Albergati, Zola Predosa, Bologna e sono tutti comprensivi del brunch domenicale della Tavola della Signoria….

…a presto tutti i dettagli!
Oppure contattaci!

Corso Business Etiquette


Domenica 22 Aprile 2012,
Palazzo Albergati, Zola Predosa, Bologna.

Un corso di galateo e buone maniere rivolto al mondo del lavoro per gestire in maniera impeccabile ogni situazione lavorativa: dall’immagine personale a quella pubblica; dalla preparazione delle riunioni e meeting alle occasioni di business conviviale. Il corso si svolgerà nella magnifica cornice di Palazzo Albergati a Zola Predosa e verrà seguito dal brunch domenicale di Palazzo della Tavola della Signoria e da una visita guidata alle “Magnifiche stanze”.
Temi del corso:
  • Immagine personale e pubblica in ambiente lavorativo
  • Il guardaroba perfetto per un uomo e una donna d’affari
  • Comunicazione professionale: conversazione, telefono, e-mail
  • Presentazioni: regole da ricordare
  • Utilizzo del biglietto da visita
  • Organizzazione degli appuntamenti
  • Predisporre riunioni e meeting
  • Preparazione e conduzione di occasioni di business conviviali
  • Nozioni di dress code italiano e anglosassone
Costo del corso:
120 euro +iva (145, 20 euro iva inclusa)
Il costo comprende: il corso, il materiale fornito e brunch a Palazzo.
Orario del corso: dalle 9:30 alle 13:00. Seguirà brunch a Palazzo.
Modalità d’iscrizione:
L’iscrizione è obbligatoria.
Per iscriversi è necessario compilare il modulo d’iscrizione ed inviarlo ad accade@eventi-hde.com
All’atto dell’iscrizione dovrà essere corrisposta l’intera cifra di 120 euro +iva (145, 20 euro iva inclusa) tramite bonifico bancario ad Hde (tutti i dati sono presenti sul modulo d’iscrizione)
Note:
La fattura verrà rilasciata il giorno del corso o inviata per mail alla ricezione del bonifico bancario.
Il corso è a numero chiuso per un minimo di 15 partecipanti. Nel caso in cui per cause di forza maggiore il corso non dovesse svolgersi, l’intero importo versato verrà restituito.

I doni di nozze e il taccuino secondo il Bon Ton

E’ arrivato il momento di pensare ai regali e perché negare quanto siano graditi?
E’ un piacere poter ricevere un regalo dalle persone alle quali teniamo e poter ricordarle tutte le volte che utilizziamo l’oggetto che loro ci hanno donato, è come avere un po’ di loro sempre con noi… Il Bon Ton della tradizione voleva che non fossero gli sposi a scegliere i propri regali, ma arrivassero a loro insaputa.
La mattina delle nozze veniva allestito un tavolo con tutti i doni ricevuti, ognuno con il nome della persona che lo aveva donato, in modo che i propri ospiti potessero vederli.
Il Bon Ton prende atto sia necessario andare al passo con i tempi, piaccia o non piaccia, oggi gli sposi hanno la libertà di poter scegliere i loro doni aprendo diverse liste di nozze: oggettistica, elettrodomestici, viaggi e nel caso in cui non necessitino di nulla saranno i loro ospiti a decidere il dono.
E il taccuino? Dov’è finito?
Ed ecco che ora è il suo momento, perché a mano a mano si riceveranno i doni, la futura sposa si occuperà di segnare nome e cognome del donatore, regalo ricevuto e data di consegna, al fine di ricordarsi chi dover ringraziare e a chi dover dare la bomboniera.
Quindi è ora di ringraziare, ma come si fa? Quando va fatto? Deve essere scritto?
Certo, e sarà la prossima perla…

Le partecipazioni secondo il bon ton

Ci siamo…

Iniziamo a parlare di matrimonio e quindi partiamo dalle partecipazioni, che chiaramente dovranno essere cartacee pur essendo nell’era digitale.
Chi si occupa delle partecipazioni?
Secondo il Bon Ton sarà la famiglia della sposa ad occuparsi delle partecipazioni, quindi sarà vostra premura confrontarvi con il vostro lui per conoscere il numero delle partecipazioni che i vostri futuri suoceri necessitano per i loro amici.

Partecipazione tradizionale o moderna? Come preferite, ma ricordate che tutto dovrà essere in linea con lo stile che volete assuma il vostro matrimonio.
La tradizione richiede che la partecipazione sia: di colore avorio, scritta in corsivo inglese con le iniziali a secco. Nel caso in cui gli sposi appartengano a famiglie dai nomi altisonanti e fregiati da vari titoli, allora il formato potrà essere più grande del consueto: ricordate, solo in questo caso è ammesso altrimenti andrà usata la misura classica, di buon gusto, 12,5×16,5.
La modernità invece permette che la partecipazione sia di formati diversi, con profili colorati e, “se necessario”, anche con disegni.
Secondo il Bon Ton, la partecipazione classica è quella dove i genitori partecipano il matrimonio del figlio, annunciando le sue nozze, mentre la moderna è quella dove gli sposi partecipano l’uno e l’altro direttamente il matrimonio (detto così sembra ci siano errori d’espressione, ed invece è la giusta terminologia a riguardo è “partecipare il matrimonio di”).
Ed ora…a voi la scelta! In base allo stile del vostro matrimonio, deciderete il tipo di partecipazione da inviare, e nel caso in cui siate seguiti da una professionista, sarà lei a dirvi cosa sia meglio per le vostre esigenze.
Perla dopo perla faremo una collana!

La magia è finita si è rotto il fidanzamento!

Fatico a scrivere questa pillola di Bon Ton perché, ottimista come sempre, credo nell’amore eterno, ma si sa purtroppo non è sempre così! E allora? Cosa prevede il Bon Ton quando l’amore e la magia svaniscono?

In questi casi non si pensa mai a seguire le regole del bon ton, però una vera Signora, soprattutto nei momenti peggiori, non si scorda mai delle buone maniere.

Che fare se sfortunatamente il nostro cuore non batte più per il nostro amato e dobbiamo comunicarlo alle famiglie ed agli amici che ormai lo avevano destinato al nostro fianco per il resto della nostra vita?

La cosa migliore è comportarsi da vere Signore, quindi diremo a tutti che è accaduto per “divergenza caratteriale”, (chiaramente nessuno ci crederà!), perchè sappiamo tutti che alcune cose sono intime e tali devono rimanere.

E ora…non rimane che restituirgli l’anello, tutti i doni di valore, fotografie e lettere, lui farà altrettanto.

Anche il bon ton prevede che la cosa migliore sia partire, lasciare tutto e tutti per qualche giorno, liberare la mente, distrarsi e tornare per rincominciare da capo.

Questo è quanto dice il Bon Ton, mentre io, personalmente non restituirei le lettere, perché hanno fatto parte di una bellissima parentesi della mia vita e credo che la vita non vada mai cancellata, perché fa parte di noi, e lì deve rimanere, basterà poi aprire un’altra parentesi quando saremo pronte a farlo, senza mai annullare ciò che è stato.

L’anello tanto atteso…

Il sogno di ogni ragazza è ricevere “L’anello di fidanzamento”

Ognuna di noi pensa come sarà, quando me lo darà, in che modo…… finalmente ci siamo, il grande giorno è arrivato!

La suocera ha un bellissimo anello di famiglia? Allora il vostro lui vi farà cambiare la montatura rendendolo attuale pronto per esservi donato. Nel caso in cui non si abbiano gioielli di famiglia, il nostro amato si recherà in gioielleria, sceglierà alcuni anelli secondo le sue possibilità e li farà tenere da parte, in modo da poter tornare con voi e farvi scegliere ciò che voi preferiate.

Ma quali sono le pietre per un anello di fidanzamento?

La più importante il Brillante e a seguire Perla e Zaffiro, la cosa importante secondo il bon ton è non sembrare mai insoddisfatte per il dono forse troppo modesto o non di vostro gradimento: una Signora capisce le situazioni e le possibilità del suo lui.

Altrettanto buon senso avrà la mamma della fanciulla, la quale nel caso in cui l’anello non sia così importante, farà capire alla figlia che ciò che importa è il gesto e la saggezza di serbare il denaro per gli acquisti della futura casa.

Nell’immagine: Barbie Bulgari per Save the Children progetto “Rewrite the future”.